Alternanza scuola-lavoro, da Perugia una porta sull’Europa

Da Perugia arrivano invece gli studenti dell’ITAS Giordano Bruno, istituto dalla forte vocazione internazionale, con un indirizzo linguistico (con tre lingue straniere: inglese, francese e una a scelta tra tedesco e spagnolo) e con il corso EsaBac (che consente agli allievi italiani e francesi di conseguire attraverso un unico esame due diplomi contemporaneamente: l’Esame di Stato italiano e il Baccalauréat francese). “Stanno partecipando oltre 40 nostri studenti – spiega la professoressa Daniela Silvi Antonini, tutor dell’alternanza per l’Istituto perugino – nell’ambito di una convenzione triennale con la Scuola Superiore per Mediatori Linguistici. Per i nostri studenti è una bella full immersion che li mette in contatto con un ambiente altamente formativo, dandogli anche importanti indicazioni per il proprio futuro, che sia il proseguimento degli studi o l’avviamento professionale. L’alternanza scuola-lavoro è una grande opportunità, e deve essere valorizzata nel migliore dei modi: partecipando ad iniziative come questa si va nella giusta direzione. Non a caso già diversi nostri studenti hanno manifestato l’interesse a proseguire la propria carriera scolastica avvicinandosi al mondo dell’interpretariato e della mediazione linguistica. Hanno scoperto, toccando con mano, opportunità nuove che magari prima non conoscevano, e hanno deciso di percorrerle”.

http://www.perugiaonline.net/alternanza-scuola-lavoro-da-perugia-una-porta-sulleuropa-e-sul-futuro/

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.