navigare

PER UNA RETE SENZA PERICOLI…. 

NON NAVIGARE A VISTA

ovvero consigli utili per non abboccare come un pesce

nella rete dei cyberdelinquenti

1) Ricorda che la privacy non esiste nei social network e community perché ciò che  inserisci diventa proprietà del gestore

2) Ricorda che non sempre c’è corrispondenza tra ciò che viene proposto di sé (apparenza) e ciò che si è (realtà); molto spesso chi comunica tramite Chat e/o Social Network potrebbe non corrispondere al profilo creato per quanto riguarda sesso, età, intenzioni

3) Ricorda che dietro un tranquillo confidente può celarsi un pedofilo alla ricerca di favori sessuali da minorenni

4) Ricorda che, se non vuoi che gli amici dei tuoi amici vedano gli aggiornamenti della tua pagina Facebook, devi cambiare le  impostazioni relative alla privacy. Accedi alla tua pagina e nella barra in alto, accanto al tuo nome, potrai trovare una freccia che ti permetterà di aprire un menù a tendina. In essa troverai "Impostazioni sulla privacy"; clicca su "Amici" o "Personalizza".

5) Ricorda che il cyberbullismo come il bullismo sono reati perseguibili penalmente; agire nell’ anonimato non autorizza a mancare di rispetto agli altri

6) Ricorda che Polizia Carabinieri possono aiutarti ma, se vuoi, puoi rivolgerti a ECPAT che trasmetterà la tua richiesta di aiuto agli organi competenti.

PUOI

A) Farti affiancare da un adulto di cui ti fidi e che sappia come muoversi in rete

B) Segnalare ad un adulto di cui ti fidi se qualcuno in rete  ti ha proposto incontri, regali come ricariche telefoniche, abbigliamento, ecc…..

C) Denunciare chi cerca di coinvolgerti in un gioco non gradito

 

Vivere una vita reale è sempre meglio che

vivere una realtà virtuale.


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.